Escursione al borgo di Campo via S.Antonio della Pontare

Percorso medio/facile Brenzone sul Garda

Foto:
Angela Trawoeger
All rights reserved

Traccia GPS

Facile percorso panoramico lungo i borghi di Brenzone sul Garda

Un itinerario facile e bello, alla portata di tutti, lungo le mulattiere e i sentieri di Brenzone sul Garda.

Si parte da Castello, si sale fino a S.Antonio delle Pontare, si scende e risale verso il conosciuto borgo di Campo e si ritorna a Castello passando per Marniga.

Informazioni tecniche

Caratteristiche
Percorso Castello - S.Antonio delle Pontare - Campo - Marniga - Castello
Partenza Castello
Arrivo Castello
Quota di partenza 163 mt
Quota massima 440 mt
Dislivello - ascesa/discesa 529 mt / 499 mt
Lunghezza 6 km
Tempo 2,5 ore
Difficoltà
Difficoltà medio/facile
Difficoltà tecnica (da 1 a 5) 2
Difficoltà fisica (da 1 a 5) 2
Scala delle difficoltà CAI T: turistico*
* Segnaletica in montagna e scala delle difficoltà CAI
Attrattiva (da 1 a 5)
Impressione 5
Paesaggio 5

Tipo di percorso

  • Percorso ad anello
  • Adatto a famiglie e bambini
  • Percorso consigliato
  • Percorso panoramico

Periodo consigliato

Tutto l’anno

Punti di interesse lungo questo trekking

Il facile percorso vi porta alla Località S.Antonio delle Pontare dove trovate un piccolo edificio sacro dedicato a Sant’Antonio Abate, protettore degli animali.

Subito dopo vi aspetta Campo di Brenzone, una piccola contrada diroccata di origine medioevale dove il tempo sembra essersi fermato. Da visitare la chiesetta romanica dedicata a S. Pietro in Vincoli.

Ovviamente non mancano i bei panorami sul Lago tipici dei percorsi della zona.

Descrizione dell’itinerario

Si parte da Castello e si inizia subito a salire lungo la stradina a sinistra delle chiesa. Si tiene la sinistra e si continua a salire su mulattiera per circa 45 minuti passando per Cà Perotti. Questo primo tratto è abbastanza pendente ed è il più impegnativo di tutto il percorso.

Arrivati a S. Antonio delle Pontare si scende a destra subito sotto la chiesetta seguendo le indicazioni per Campo.

Finita la discesa si risale a sinistra sempre su mulattiera verso Campo. La salita è breve e poco impegnativa.

Dopo aver visitato Campo inizia la discesa che porta a Marniga. Appena entrati a Campo, dovete scendere dal primo sentiero che trovate a destra.

Da Marniga si prosegue dritti fino a Castello su strada asfaltata o su brevi tagli lungo piccoli sentieri e mai scendendo sulla strada principale.

Varianti

Questo itinerario è ad anello ed è percorribile anche al contrario.

Le nostre dritte

  • A Campo trovate due piccoli bar molto belli e caratteristici a offerta libera. Da visitare il laboratorio di Little John e lo varie mostre ed esposizioni nelle case del borgo.
  • Da Marniga, in 5 minuti potete scendere al Lago, a Magugnano, dove potete fare due passi in riva al Lago o vedere il piccolo porto della bella frazione, oggi sede del Comune di Brenzone.

L’escursione d’inverno

Questo itinerario grazie alla bassa quota è percorribile tutto l’anno.

Rifugi, bivacchi o punti di ristoro lungo il percorso

Non ci sono rifugi o bivacchi.
A Campo di Brenzone c’è una fontana per il rifornimento.

Come raggiungere il punto di partenza dell’itinerario

Dalla Via Gardesana, raggiungete Castello salendo da Magugnano o da Sommavilla.

Parcheggio

A Castello, prima della chiesa

Mezzi pubblici

  • Da Verona: autobus di linea ATV numero 163/164 e 483/484, con cambio a Garda.
  • Da Torbole o Riva del Garda: autobus di linea ATV numero 483/484.

Le fermate sono sulla via Gardesana, poi dovete salire a piedi fino a Castello.

Potrebbe interessarti anche