Centomiglia del Garda, un pò di storia

Articolo

Scritto da
Courtesy Circolo Vela Gargnano
www.centomiglia.it

Photo
© Angela Trawoeger
All rights are reserved

Era il 1951 quando il 6 Metri Stazza Internazionale "Airone" di Umberto Peretti Colò vince la prima Centomiglia del Garda dopo 20 ore di navigazione. L'anno dopo arrivano i tedeschi: trionfa il "30 metri quadri" "Manjana" dello skipper bavarese Martin Adolf. Per la Centomiglia è la consacrazione in ambito internazionale. Negli anni successivi si presentano all'appuntamento del mese di settembre le più disparate e veloci imbarcazioni. Le gare vengono dominate da scafi olimpici come i "5.50 Stazza Internazionale", le "Star", il catamarano "Tornado", veloci derive come le "Rennjollen" tedesche e scafi oceanici come il prima classe IOR "Guia" di Giorgio Falck, una barca di 13 metri, che si impone nel 1971 e che, nei due anni successivi, partecipa alla prima edizione del Giro del mondo.

Dalla metà degli anni '70 è il trionfo della Classe Libera, una categoria nuova nata attorno alla filosofia della Centomiglia. Franco Nocivelli si fa costruire "Cassiopea", che sarà prima in ben quattro edizioni, mentre i tedeschi rispondono con il "Quartas" affidato al campione del mondo F.D. Sepp Hoess e gli svizzeri con il Toucan dell'olimpionico Noverraz. Negli anni '80 approda sul Garda la moda del super leggero che ha come maggiore interprete l'architetto neozelandese Bruce Farr, lo stesso che firmerà le più veloci imbarcazioni marine a cominciare dal vincitore dell'ultimo Giro del mondo a vela e dell'altrettanto celebre "New Zealand" della Coppa America, il monoscafo di 36 metri di lunghezza, ispirato alle linee delle barche della Centomiglia e che è posto all'ingresso della base delle regate neozelandesi nella città di Auckland.

Negli anni arrivano le barche costruite per vincerla. E con queste anche i timonieri ingaggiati per farle rendere al massimo. Da allora il primo week-end di Settembre è ed è stato teatro di epiche regate per aggiudicarsi la più prestigiosa e spettacolare regata del mondo organizzata su acqua non marine.

Potrebbe interessarti anche