Extreme race - Punta Veleno

Sabato 10 settembre ha avuto luogo la seconda edizione della cronoscalata Extreme Race Punta Veleno a Brenzone sul Garda, divenuta quest'anno un evento targato Red Bull, con tanto di auto al seguito, ragazze immagine e arco gonfiabile all'arrivo.

Una giornata calda e assolata ha salutato i 69 atleti che si sono presentati ai nastri di partenza a Castelletto di Brenzone alle ore 10:30. La gara è iniziata con un percorso accompagnato fino ad Assenza, dove la svolta in Via De Loc segna l'inizio del percorso cronometrato (si inizia subito con un bel 20% di pendenza, giusto per far capire subito cosa attenderà i corridori).

Vigilati dalla Protezione Civile, che garantiva la sicurezza sul percorso grazie ad un dispiegamento di uomini, i ciclisti sono saliti lungo i 20 tornanti che portano all'arrivo faticando non poco (gli ultimi 8 km hanno una pendenza media del 12% con punte oltre il 20%). Solo un paio i ritirati alla fine, ma tutti sono arrivati stremati al traguardo, come testimoniano le foto dell'evento (ben 850, messe a disposizione dall'organizzazione sul sito della gara su Facebook).

La seconda edizione è stata vinta da Christian Pinon (Keteam), classe 1984, col tempo di 45'05" (nel 2010 Jacopo Bettoni aveva vinto con 43'05"). Secondo Mario Apolloni (Carraro Team Trentino), staccato di 1'21", terzo Giorgio Pernigoni (Aolos Etica) a 2'10".

Prima delle donne la campionessa italiana di montagna Sabine Gandini (Carraro Team Trentino) che col suo 52'43" si è piazzata ben all'undicesimo posto! Per quanto riguarda i partecipanti lacustri, il primo melsineo al traguardo è stato Marco Damoli (BikeExtreme) con 58'10"; secondo Umberto Aloisi a 1.01'53". Onore anche per il brensonal Francesco Dall'Olio (dell'USC Brenzone, che co-organizzava la corsa) che con 1.01'56" è stato il terzo della sua categoria, Supergentleman.

Da segnalare infine due atleti di 71 anni che hanno coraggiosamente portato a termine la gara, premiati per il loro sforzo con una bella soppressa dal sindaco di Brenzone. Soddisfatti appieno gli organizzatori (Comune di Brenzone, Pro Loco Per Brenzone, Polisportiva Fior d'Olio) che continuano a puntare molto su questa salita per richiamare appassionati sul Garda e promuovere quindi il territorio e danno l'appuntamento ad un ben promettente 2012!

Ecco le classifiche di categoria:

  • Cadetti: Salvatore Barbagallo (Granfondo Pinarello) 0:53:57
  • Junior: Christian Pinon (Keteam) 0:45:05
  • Senior: Pierangelo Arnoldi (Sc Barbieri)
  • Veterano: Mario Apolloni (Carraro Team Trentino) 0:46:26
  • Gentleman: Giorgio Pernigoni (Aolos Etica) 0:47:15 - 0:51:29
  • Supergentleman: Giovanni Ferrari (Gs Enjoy Team) 0:58:18
  • Donne: Sabine Gandini (Carraro Team Trentino) 0:52:43

Potrebbe interessarti anche