Percorso ad anello con la bici da corsa da San Zeno al Lago di Garda e ritorno

Percorso Medio Brenzone sul Garda San Zeno di Montagna Bici da corsa

Foto:
Angela Trawoeger
Tutti i diritti sono riservati

Traccia GPS

Un bel percorso ad anello di media difficoltà, lungo 30 km e ideale per bici da strada.

Si parte da San Zeno di Montagna e si scende verso il Lago di Garda, si prosegue in pianura verso sud sulla Via Gardesana e si risale a San Zeno di Montagna passando per Albisano.

Informazioni tecniche

Caratteristiche
Percorso San Zeno - Biaza - Castelletto di Brenzone - Pai - Torri del Benaco - Albisano - San Zeno
Partenza San Zeno
Arrivo San Zeno
Quota di partenza 680 mt
Quota massima 680 mt
Dislivello - ascesa/discesa 648 mt / 644 mt
Lunghezza 30 km
Tempo 2 ore
Difficoltà
Difficoltà medio
Difficoltà tecnica (da 1 a 5) 2
Difficoltà fisica (da 1 a 5) 3
Attrattiva (da 1 a 5)
Impressione 3
Paesaggio 5

Tipo di percorso

  • Percorso ad anello
  • Percorso panoramico

Periodo consigliato

Tutto l’anno, in assenza di neve

Punti di interesse lungo questo percorso bici

Questo percorso ha delle salite ideali per un allenamento con la bici da corsa dove l’unico punto trafficato è sul tratto da Castelletto di Brenzone a Torri del Benaco. Troverete delle belle viste e punti panoramici sul Lago di Garda e il Monte Baldo su quasi tutto il percorso.

Descrizione dell’itinerario

Partendo da San Zeno di Montagna ci si dirige verso Nord e appena usciti dal paese inizia la discesa che in 5 km vi porta al Lago di Garda passando da Fasse e Biaza fino ad arrivare sulla Via Gardesana a sud di Castelletto di Brenzone.

Da qua si prosegue a sinistra, verso sud, sulla strada statale passando per Pai fino ad arrivare Torri del Benaco.

Al semaforo si svolta a sinistra e si inizia a salire seguendo le indicazioni per Albisano. Vi aspetta una bella salita senza pendenze eccessive. Arrivati alla rotonda, prendete la seconda uscita, passate per il piccolo paese di Albisano e continuate a salire in direzione San Zeno di Montagna.

All’incrocio ci si immette sulla SS9 e si continua a salire a sinistra lungo gli ultimi tornanti che vi riportano a San Zeno di Montagna.

Varianti

  • L’itinerario è percorribile anche al contrario ma la salita da Castelletto di Brenzone/Biaza verso San Zeno di Montagna è più impegnativa di quella da Torri/Albisano a San Zeno di Montagna
  • Potete variare l’itinerario partendo da qualsiasi paese del Lago di Garda invece che da San Zeno di Montagna. Affronterete così prima la via Gardesana, poi la salita, la discesa e di nuovo la pianura sulla Via Gardesana.
    — Da Malcesine e Torbole: dirigersi verso sud sulla Via Gardesana fino a Torri del Benaco e salire per Albisano/San Zeno.
    Da Malcesine: + 30 km - da Torbole + 60 km.
  • Alla fine del giro se avete ancora voglia di pedalare potete salire fino a Prada Alta e tornare indietro dalla stessa strada quando arrivate alla stazione degli impianti. Da San Zeno di Montagna, la salita per arrivare in Prada si trova verso nord, quasi alla fine del paese, alla vostra destra dopo la Contrada Castello e prima della Contrada Laguna. Una volta arrivati a Prada Alta vi raccomandiamo di non proseguire e di ritornare indietro perché scendereste sulla strada di Punta Veleno che, per via della forte pendenza, è pericolosa da percorrere in discesa. Inoltre vi trovereste di nuovo al Lago di Garda, a Castello di Brenzone sul Garda.

Le nostre dritte

  • In estate e durante l’alta stagione la Strada Gardesana è molto trafficata, prestate attenzione o partire presto per evitare le ore più critiche
  • È un bel giro perfetto per un fare un breve allenamento in bici da corsa
  • Arrivati ad Albisano, vi consigliamo di andare sul terrazzino panoramico davanti alla chiesa dove potrete vedere gran parte del Lago di Garda sud e della costa di fronte.
  • Nelle giornate regolari la mattina soffia vento da nord (Peler) e il pomeriggio il vento da sud (Ora). Il Peler tende a rinforzare man mano che vi spostate verso sud, l’Ora invece rinforza spostandosi verso nord. Qua se volete leggere qualcosa in più sui venti del Lago di Garda.

Il tour d’inverno

Questo percorso è percorribile anche d’inverno perché non si raggiungono quote troppo elevate.

Rifugi, bivacchi o punti di ristoro lungo il percorso

Non ci sono rifugi o bivacchi.

Come raggiungere il punto di partenza dell’itinerario

Il percorso parte dal centro di San Zeno di Montagna, al parcheggio della Chiesa.

Parcheggio

Al parcheggio della chiesa.

Mezzi pubblici

Con gli autobus di linea ATV.

Potrebbe interessarti anche