Kitesurf

Dove uscire in kite al Lago di Garda

Gli spot, i club, il servizio lift e i consigli dei local

Massimo Dimauro
Testo

Massimo Dimauro

Vela, Kitesurf e Wing foil
irene clerici
Testo

Irene Clerici

Windsurf, Kitesurf e Wing foil

In un giornata di meteo regolare al Lago di Garda troverai il Pelèr, il vento da nord del mattino, che a metà/tarda mattinata lascia il posto all’Ora, il vento da sud del pomeriggio che soffia fino a sera. La media dei giorni ventosi in un anno infatti è molto alta ed è anche per questo che il Lago di Garda è uno dei migliori spot per il kitesurf in Europa.

Subito sotto ti elenchiamo le spiagge gestite dai club e gli spot dove poter uscire in kite con il vento da nord o sud. Trovi anche il servizio lift, una buona alternativa per non partire dalla spiaggia e i nostri consigli sui venti, il meteo e le attrezzature per uscire in kite evitando problemi.

Gli spot e le spiagge dei kite club locali

Navene (Tunnel)

La spiaggia si trova a circa cinque chilometri a nord di Malcesine. Qui è stata costruita un’area apposita gestita dal Kitesurfing Club Malcesine. Lo spot lavora molto bene con l’Ora, il vento da sud, del pomeriggio. Ti aspettano acqua piatta e vento costante che va dai 10 ai 18 nodi circa. Per poter usufruire dell’area e dei suoi servizi, è necessario iscriversi al Club, avere un brevetto di completa autonomia rilasciato da un ente competente e rispettare il regolamento esposto.
Lo spazio permette di armare più kite, ma il lancio è possibile per una sola ala alla volta. Per i casi di emergenza è disponibile un servizio di recupero a pagamento.

Per informazioni più dettagliate, consulta il sito del Kite Club Malcesine o chiedi direttamente ai gestori dell’area che trovi sullo spot da marzo/aprile fino a fine ottobre, dalle ore 11:00 alle ore 18:00.

Partner

Stickl lago garda 360gardalife e1594283896416
Arco mountain guide 360gardalife 3

Campione

Campione è una spiaggia gestita dall’associazione sportiva Kite Campione. Le ottime condizioni del vento permettono l’uscita sia la mattina che il pomeriggio. Anche qui, per poter usufruire dell’area e dei suoi servizi è necessaria l’iscrizione al club. Ognuno può predisporre una sola ala gonfia, durante la partenza è obbligatorio essere assistiti ed è possibile il decollo di una sola ala per volta. Il corridoio di lancio sopravvento deve essere utilizzato per il decollo; il corridoio di lancio sottovento deve essere utilizzato per il rientro. Il personale resta a disposizione per i servizi d’assistenza a terra e in acqua tutti i giorni da aprile a fine ottobre.

Per informazioni più dettagliate, consulta il sito dell’associazione sportiva Kite Campione.

Campagnola

Campagnola è una grande spiaggia in ghiaia a circa tre chilometri a nord di Malcesine. È permesso uscire solo con vento forte da nord, in alta stagione con rientro alle 9:00 e solo se la spiaggia è vuota. La spiaggia infatti è riservata ai bagnanti e in condizioni di calma è molto affollata. Lo spazio è sufficientemente grande per permettere contemporaneamente a più kiter di montare l’attrezzatura e decollare. Ci sono inoltre svariati punti per l’approdo sottovento in caso di problemi.

Retelino (Parcheggione o Park)

Si trova a un chilometro a nord di Malcesine. Qui si esce con il vento da nord e lo spot è molto rinomato fra i windsurfisti.
In kite si esce dalla baietta a sud dell’attracco dei traghetti.
Per legge, bisogna stare almeno a 200 metri di distanza dall’area portuale di attracco. Anche qui, si può uscire solo la mattina con rientro entro le 9:00 in alta stagione. Lo spazio per gonfiare l’ala e partire non è molto ma il vento da nord si stende bene e soffia con una media di 20/25 nodi.

Assenza

Assenza è una spiaggia a circa cinque chilometri a sud di Malcesine, di fronte all’isola Trimelone. Qui solitamente si esce quando il vento da nord è particolarmente forte e rafficato nella zona di Campagnola. Percorrendo più strada infatti il vento tende a stabilizzarsi.

Partner

Stickl lago garda 360gardalife e1594283896416
Arco mountain guide 360gardalife 3

Kitesurf in Trentino

Nella parte trentina del Lago di Garda sono applicate particolari restrizioni:

  • Da metà ottobre a fine febbraio la navigazione è consentita dall’alba al tramonto
  • Da marzo a metà ottobre la navigazione è consentita solo a mezzo “lift” fino alle 10:00 e dopo le 17.00
  • Vietato durante le regate veliche

Servizio lift

Il servizio lift è una valida alternativa alla partenza dalla spiaggia e viene gestito dalle scuole locali. Il lift è una sorta di passaggio andata/ritorno, tramite imbarcazione, verso il punto più ventoso; il modo più semplice per trascorrere il maggior numero di ore in autonomia e sicurezza praticando kite, seguiti da un mezzo di appoggio e da una persona competente che ti faccia dimenticare l’incubo dello scarroccio, riportandoti a terra al termine dell’uscita.

Consigli utili

Decollo

Tutte le spiagge sono a ridosso di strade, piante o collinette e il vento è fortemente turbolento. Nella fase di partenza quindi è molto importante far volare il kite basso sopra il lago per evitare pericolosi stalli e ripartenze. Questo aspetto viene spesso sottovalutato e può essere pericoloso.

Rientro

Il vento da nord è solito finire di colpo e perde di intensità in tempi brevissimi, mentre quello da sud preavvisa il suo termine bucandosi e modificando sensibilmente la direzione originale. Un consiglio valido per evitare spiacevoli nuotate è quello di tenere d’occhio i locals: se c’è un rientro massiccio verso la spiaggia probabilmente è ora di terminare la tua uscita.

Attrezzatura

Considerato un rider di 75 chili, mediamente possono bastare due kite: attorno i 9/10 mq la mattina con il Pelèr e 13/14 mq il pomeriggio con l’Ora. È comunque consigliato il set di tre ali (esempio: 8/12/16 mq +/- 1 mq) se hai la possibilità, così da poter coprire perfettamente i due venti nelle loro varie intensità.

Partner

Arco mountain guide 360gardalife 3
Stickl lago garda 360gardalife e1594283896416

Meteo locale

Il lago non va mai sottovalutato ed è buona norma dare particolare attenzione al meteo. In condizioni di tempo stabile i venti del Garda sono regolari e prevedibili. Viceversa in condizioni di instabilità il vento presente si ferma quasi di colpo. Di rado capita che aumenti a dismisura o addirittura cambi violentemente direzione con conseguenze che ben ci si può immaginare. Un segno visibile di questo pericoloso evento è l’improvviso scurirsi in lontananza dell’acqua del lago, che evidenzia l’avvicinamento di un fronte d’aria molto più forte di quello presente al momento. Anche qua, in caso di meteo incerto informati bene prima di uscire.

Provato per te

La nuova rubrica: i corsi e le escursioni provati per te dal team del 360gardalife

Dal Magazine