Trekking

Le Cime del Monte Baldo – Via delle Creste

Percorso di trekking sul crinale del Monte Baldo lungo il sentiero CAI651

Angela Trawoeger
Foto e testi

Angela Trawoeger

Ideatrice, fotografa e content manager

Un percorso bello, bellissimo, ma impegnativo e consigliato a escursionisti con una buona preparazione fisica.

Si parte da Località Tratto Spino (1798m) e si arriva a Punta Telegrafo (2200m) passando su continui sali e scendi per Cima Pozzette (2128m), cima del Longino (2180m) e cima Valdritta (2218m).

monte-baldo
Il Monte Baldo

Mappa e traccia GPS

Informazioni tecniche

  • Caratteristiche

    • Partenza
      Tratto Spino
    • Arrivo
      Punta Telegrafo
    • Percorso
      Tratto Spino – Cima Pozzette – Cima del Longino – Cima Valdritta – Punta Telegrafo
    • Maximale Höhe
      1760m
    • Quota massima
      2218m
    • Dislivello – ascesa/discesa
      818m/433m
    • Lunghezza
      9,10 km
    • Tempo
      4 ore
  • Difficoltà

  • Attrattiva

    • Experience (1 to 5)
      5
    • Landscape (1 to 5)
      5
  • Tipo di percorso

    • Andata e ritorno sullo stesso percorso
    • Porta in vetta
    • Itinerario a tappe
    • Percorso con salita e discesa in funivia
    • Percorso consigliato
    • Percorso panoramico
  • Periodo consigliato

    • Da maggio a novembre
      senza neve

Partner

Arco mountain guide 360gardalife 3
Camping lombardi 360gardalife
Hotel Villa Edera 360gardalife it

Punti di interesse lungo questo trekking

Questa è l’escursione regina del Monte Baldo, una di quelle da fare se sei sul Lago di Garda. Un trekking impegnativo, molto panoramico, tutto in quota e che vale la pena fare. Passerai una giornata lontano dalla confusione alla scoperta di un Monte Baldo inaspettato, dal sapore alpino.

Descrizione del tour delle Cime

Dalla stazione a monte della Funivia Malcesine Monte Baldo si cammina dritti verso sud.
Finita la discesa inizia la prima salita lungo la sciovia “Pozza della Stella” che in circa tre chilometri porta a Cima Pozzette. Questo tratto è molto panoramico con ampie vedute sia sul Lago di Garda che sulle montagne circostanti.

Da Cima Pozzette si prosegue dritti fino a Cima del Longino. Qui il paesaggio cambia e ci si sposta sul versante est fino al bivio per Cima Valdritta.
Poco prima di arrivare a Cima Valdritta trovate un breve tratto attrezzato. Niente paura, è facile e corto.

tratto attrezzato cai 651

Ti consiglio di salire a Cima Valdritta, la più alta del Monte Baldo. Lascia quindi il sentiero CAI 651 e prendi il sentiero alla tua destra che in quindici minuti circa porta in vetta. Dopo la meritata pausa con firma sul libro di vetta, si torna indietro dallo stesso sentiero e si prosegue verso il Telegrafo sul 651.

La parte più faticosa è finita.
Da Cima Valdritta in un’altra ora di cammino circa si arriva al bivio per Cima Telegrafo. Questo tratto è facile e si cammina su comodo sentiero.

Al bivio salit a destra e in pochi minuti arrivi al rifugio Telegrafo “Gaetano Barana”. Il Rifugio Telegrafo si trova poco sotto a Cima Telegrafo e dal 2013 è gestito dagli amici di Equipe Natura.
Il rifugio è chiuso d’inverno.
Per info e prenotazioni: 349 1389629 o 045 7731797.

vista da cima telegrafo
Rifugio Telegrafo

Varianti

Nessuna.

Suggerimenti per il ritorno

Dal 2013 gli impianti delle Funivie del Garda Prada-Costabella sono chiusi in attesa di rifacimento.

Variante uno

Ritorno da Forcella Valdritta
Si torna indietro sul sentiero 651 fino al bivio che segnala i Piombi (sentiero numero 5). Da qui si scende fino ad arrivare a San Michele, alla stazione intermedia della Funivia Malcesine Monte Baldo.
Il percorso è molto bello ma ti aspetta una lunga discesa con delle forti pendenze. Te lo sconsiglio se hai problemi alle ginocchia.

  • Dislivello: circa 1800m
  • Tempo di percorrenza dal rifugio: +5 ore circa
forcella valdritta
Forcella Valdritta

Qua ci sono le foto del tour che abbiamo fatto in autunno, con il ritorno da forcella Valdritta.

Variante due

Strada Val Trovai / Punta Veleno
Dal rifugio si scende dal sentiero 654 (percorso descritto al contrario).

  • Dislivello: circa 1200m
  • Tempo di percorrenza dal rifugio: +3 ore
    Organizzati e lascia la macchina il giorno prima qui.

Variante tre

Dal rifugio si scende dal sentiero 654 fino a Brenzone.
Dal rifugio si scende dal sentiero 654 (percorso descritto al contrario). Arrivati sulla strada di Punta Veleno si scende per un breve tratto asfaltato e si seguono le indicazioni per Malga Zovel/Sommavilla.

  • Dislivello: 2100m
  • Tempo di percorrenza dal rifugio: +5 ore circa

Variante quattro

Percorso a ritroso fino alla stazione a Monte della Funivia Malcesine Monte Baldo.

Le nostre dritte

  • Hai ottime possibilità di vedere i camosci se partii presto la mattina e cammini in silenzio.
  • Parti presto la mattina, soprattutto d’estate.
  • Fermati una notte al rifugio, si sta bene lassù. Se decidi di dormire al rifugio chiama per prenotare.

Il tour delle cime d’inverno

Questo itinerario non è percorribile con la neve.

Rifugi, bivacchi o punti di ristoro lungo il percorso

Partner

Xtreme bike malcesine 360gardalife
Hotel Dolomiti 360gardalife it
Baita dei forti 360gardalife

Come raggiungere il punto di partenza dell’itinerario

Il percorso parte dalla stazione a monte della Funivia Malcesine Monte Baldo. Qua per vedere costi, orari e periodi di apertura della funivia.

Parcheggio

A Malcesine:

Mezzi pubblici

Nessuno

Consigli per la sicurezza

  • Parti presto la mattina e fai particolare attenzione al meteo.
  • Porta liquidi in abbondanza, specialmente in estate nelle giornate più calde. Lungo il percorso non ci sono fontane o rifugi.

Percorsi simili

Dal Magazine