Coronavirus, il Lago di Garda sta riaprendo

Coronavirus

La nuova rubrica con gli aggiornamenti sulle riaperture post Covid-19. Come vivere il Lago di Garda in sicurezza: quali sport, dove, come e con chi.

#3 Covid-19 - 18 maggio 2020

Vacanze al lago: paesi piccoli, natura tanta, sport di più

Ciao, come sono andate le prime settimane della fase due?

Noi siamo tornati a camminare in montagna e in sella a una mountain bike; chi di noi ha optato per la bici da corsa si è gustato la via Gardesana senza traffico pedalando con un clima perfetto. Anche il vento non si è fatto mancare e c’è chi si è divertito in acqua con windsurf, kitesurf e barca a vela. Non ci siamo fatti mancare niente, neanche il parapendio. La funivia di Malcesine e il servizio di recupero in atterraggio del Paragliding Club sono ancora chiusi ma siamo saliti in decollo sul Baldo con la sacca a spalle da qua.

Insomma, tornare a fare sport all’aperto è stato bellissimo e speriamo di poterti rivedere presto qui da noi che il Lago di Garda in primavera è proprio bello. Bellissimo. Wow.

vista sul lago di garda dal monte baldo

Fase due bis, il Lago di Garda riparte

Da oggi, 18 maggio, siamo nella fase due bis. Riaprono negozi, bar e ristoranti. I negozi e i noleggi di mountain bike invece hanno già potuto aprire. Anche le guide alpine, escursionistiche ambientali e di mtb tornano in montagna. In sicurezza e con piccoli gruppi. Le prime scuole di kitesurf e il kite club Malcesine hanno riaperto e tra la fine di maggio e i primi di giugno riapriranno anche quelle di windsurf e vela. I rifugi, gli appartamenti e gli alberghi apriranno per giugno. La voglia di rivederti è tanta e in questi giorni sembra di vivere un nuovo inizio di stagione, solo qualche mese più in là.

Per la pratica sportiva rimane valido quello che abbiamo già scritto nel primo articolo di questa rubrica e cioè:

Non è obbligatorio indossare la mascherina quando sei sotto sforzo durante l’attività sportiva ma va indossata appena smesso e se non è possibile mantenere le distanze. Devi avere con te il gel disinfettante o i guanti monouso.

Nelle prime due settimane però era possibile uscire di casa solo il tempo necessario per fare attività motoria o sportiva. Ora siamo entrati in una fase più permissiva e si potrà stare all’aperto senza limitazioni pur rispettando le regole che ormai conosciamo tutti.

Montagna

Ancora nessuna novità invece per la Funivia Malcesine Monte Baldo, anche se siamo certi che faranno di tutto e anche di più per aprire appena possibile.

Il Club Alpino Italiano, il Soccorso Alpino e rifugisti hanno pubblicato raccomandazioni e regole sul nuovo modo di fruire la montagna. Le abbiamo raggruppate qui.

Vela

La Fraglia Vela Malcesine riapre il 19 maggio.

Al via anche l’attività velica su derive, o barche in equipaggio familiare fino a due persone. Le derive doppie, durante l’uscita, sono state parificate a quelle individuali, mentre a terra armo, disarmo e lavaggio spettano a un solo velista.

Si potranno raggiungere le proprie imbarcazioni rimessate all’interno dei circoli e uscire per l’attività programmata: allenamenti, briefing, uscite ludiche. Restando nella propria regione si potrà raggiungere la seconda casa o la propria imbarcazione senza dover rientrare a casa in giornata.

Fonte: Farevela

Le disposizioni cambiano di frequente, per dubbi e conferme chiama il tuo Comune.

Sport con gli amici

Dal 18 maggio oltre ai congiunti si potranno incontrare anche gli amici. Non ci sono limitazioni su quante persone si possono vedere contemporaneamente ma ricorda che rimane il divieto di assembramento e che va sempre mantenuta la distanza di sicurezza e l’utilizzo della mascherina.

Paesi piccoli, natura tanta, sport di più

Abbiamo talmente tanti percorsi e possiamo fare talmente tanti sport che, con un po’ di buon senso, sarà facile potersi divertire e godere della natura di lago e montagna mantenendo le distanze di sicurezza. È un invito a divertirsi all’aria aperta provando uno sport nuovo o a provare itinerari meno battuti ma non per questo meno belli. Può essere l’occasione per una gita fuori porta per conoscere le valli e i piccoli borghi vicino a casa.

Panorama del Lago di Garda da un parapendio

Noi ti aspettiamo

Il 3 giugno riapriranno sia i confini regionali che quelli nazionali e cade l’obbligo di quarantena per chi entrerà in Italia. Gli altri stati europei al momento hanno il 15 giugno come data di riapertura; chissà magari anticipano anche loro? Tu che fai? Pensi di venire a trovarci?

Noi viviamo in Veneto e appena possibile torneremo a girare tutto il Garda che si trova a nord in Trentino e ad ovest in Lombardia. La to-do list è bella lunga che qua di sport da fare ce n’è tanto. Torneremo subito ad Arco per arrampicare e per tracciare e pubblicare nuovi percorsi magari meno conosciuti e più local!

Restiamo in contatto

In arrivo un articolo dettagliato per la mountain bike: dove e come andare in bici, sia da soli che con una guida; quali sono le nuove regole per i noleggi e i bike shuttle? A seguire parapendio e kitesurf. Arrampicata, vie ferrate a canyoning. Vela e windsurf. Torniamo da te a mano a mano che abbiamo notizie certe. Le troverai raggruppate qui.

Nel frattempo iscriviti alla newsletter e continiuamo a tenerci compagnia su facebook.

Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2020, 10:00.

Potrebbe interessarti anche