Kitesurf

Grazie all'ottima media di giorni ventosi in un anno, il Garda è considerato la mecca del kitesurf per il nord Italia

Leggi tutti i post

Malcesine, Brenzone e Campione sono in assoluto i migliori spot per il kitesurfing sul Lago di Garda.

Sul Lago di Garda ci sono solo due spot regolamentati e gestiti dai club locali dove si può uscire in modo indipendente. Il primo è a Navene (Malcesine), sulla costa veneta poco prima del confine con il Trentino e l'altro è a Campione, sulla costa lombarda del Garda. Per poter usufruire dell'area e dei suoi servizi è quindi necessaria l'iscrizione al club locale.

Nella parte Trentina del Lago di Garda sono applicate particolari restrizioni:

  • Dal 15 ottobre al 28 febbraio navigazione consentita dall'alba al tramonto;
  • Per i restanti periodi navigazioni consentita solo a mezzo "lift" dopo le 18.00;
  • Vietato durante eventuali regate veliche.

Su tutto il Lago sono presenti varie scuole che tramite l'utilizzo di gommoni (servizio lift) vi portano dove c'è il vento migliore. Una sorta di passaggio andata e ritorno tramite imbarcazione.

Le coste malcesinesi sono colpite nella mattina dal Pelèr, il vento forte che soffia da nord, e nel pomeriggio dall'Ora, più regolare da sud che scade solo al tramonto, ben più tardi che in qualsiasi altro spot gardesano.

Con vento da nord si può uscire dalle spiagge di Campagnola e Assenza, con vento da sud a Navene.

Campagnola è una grande spiaggia in ghiaia situata circa 3 km a nord di Malcesine. È permesso uscire da qui solo in presenza di vento forte da nord, in quanto la spiaggia è riservata ai bagnanti che in condizioni di calma sono molto numerosi. Lo spazio è sufficientemente grande per permettere contemporaneamente a più kiter di montare la propria attrezzatura e decollare, vi sono inoltre svariati punti per l'approdo sottovento in caso di problemi.

Navene si trova a circa 5 km a nord di Malcesine. Qui, con la collaborazione del Comune, è stata costruita una spiaggia apposita dal Kitesurfing Club Malcesine. Per poter usufruire dell'area e dei suoi servizi è quindi necessaria l'iscrizione al club locale. Lo spazio permette di armare più kite, ma il lancio è possibile per una sola ala alla volta. Seguire le poche regole di comportamento è necessario per non perdere inutilmente del tempo e soprattutto non creare situazioni di pericolo nella zona di lancio. È possibile approdare sottovento nelle due baie sottostanti l'area, dopodichè si va incontro ad un lungo tratto dove le rocce finiscono a strapiombo nel lago. Per i casi di emergenza è disponibile un servizio di recupero a pagamento.

Assenza è una spiaggia a circa 5 km a sud di Malcesine, di fronte all'isola Trimelone. Qui solitamente si esce quando il vento da nord è particolarmente forte e rafficato nella zona di Campagnola, in quanto percorrendo più strada tende a stabilizzarsi perdendo un po' di intensità.

Campione è una spiaggia gestita dall' Associazione sportiva Kite Campione dove le ottime condizioni del vento permettono l'uscita sia la mattina che il pomeriggio.

Per poter usufruire dell'area e dei suoi servizi è quindi necessaria l'iscrizione al club locale. Ogni iscritto può predisporre una sola ala gonfia, durante la partenza è obbligatorio essere assistiti ed è possibile il decollo di una sola ala per volta. Il corridoio di lancio sopravento deve essere utilizzato per il decollo; il corridoio di lancio sottovento deve essere utilizzato per il rientro. Il personale qualificato resta a disposizione per i servizi d’assistenza a terra ed in acqua tutti i giorni da Aprile a fine Ottobre.

Servizio lift

Sempre più richiesto specialmente dai principianti è il servizio di lift, ovvero il modo più semplice per trascorrere il maggior numero di ore in autonomia e sicurezza praticando kite, seguito da un mezzo di appoggio e da una persona competente che ti faccia dimenticare l'incubo dello scarroccio, riportandoti a terra al termine dell'uscita. Le scuole dove si può usufruire del servizio lift sono:

EASY KITE

A Malcesine, presso la vecchia sede della Fraglia Vela Malcesine. Indispensabile per usufruire il servizio è la presentazione di un certificato (IKO, FKI, VDWS) che attesti le capacità di navigazione della persona.

WIND RIDERS

Con il servizio Join the ride ti portano allo spot migliore del Lago e ti recuperano quando il vento è finito. In caso di bisogno c'è sempre una barca in acqua da chiamare.

STICKL SPORTCAMPS

Presso la scuola in Val di Sogno. Servizio effettuato tramite barche d'appoggio.
Info: www.stickl.com

WWWIND SQUARE

A Malcesine.
Info: www.wwwind.com

Consigli utili

Decollo

Nella fase di partenza è molto importante per la propria incolumità far volare il kite basso sopra il lago per evitare pericolosi stalli e ripartenze. Essendo tutte le spiagge a ridosso di strade, piante o collinette il vento si presenta fortemente turbolento, cosa che viene spesso sottovalutata.

Rientro

Il vento da nord è solito finire di colpo e perde di intensità in tempi brevissimi, mentre quello da sud preavvisa il suo termine solitamente bucandosi e modificando sensibilmente la direzione originale. Un consiglio valido per evitare spiacevoli nuotate è quello di tenere d'occhio i locals: se vi è un rientro massiccio verso la spiaggia probabilmente è ora di terminare la vostra session!

Attrezzatura

Considerato un rider di 75 kg, mediamente possono bastare 2 kite: attorno i 9/10 mq la mattina con il Pelèr e 13/14 mq il pomeriggio con l'Ora. È comunque consigliato il set di 3 ali (es 8/12/16 mq +/ - 1 mt) per chi ha la possibilità, in modo da poter coprire perfettamente i 2 venti nelle loro varie intensità.

Meteo locale

Particolare attenzione va data al meteo. In condizioni di tempo stabile i venti del Garda si comportano in modo regolare e prevedibile. Viceversa in condizioni di instabilità nel corso di pochi attimi il vento presente si ferma quasi istantaneamente; di rado capita che aumenti a dismisura o addirittura cambi violentemente direzione con conseguenze che ben ci si può immaginare. Un segno visibile di questo pericoloso evento è l'improvviso scurirsi in lontananza dell'acqua del lago, che evidenzia l'avvicinamento di un fronte d'aria molto più forte di quello presente al momento.