Arrampicata

Arrampicata al Lago di Garda

Arco e la Valle del Sarca: la capitale mondiale dell’arrampicata

In questa pagina trovi

Arrampicare è armonia

Muoversi in verticale su una parete di roccia non si riduce al solo gesto sportivo; arrampicare infatti è anche concentrazione, armonia, libertà e contatto con l’ambiente naturale. Che sia in falesia o in montagna, muoversi in verticale libera la mente, sviluppa l’equilibrio e una grande conoscenza del corpo. L’arrampicata ci insegna a sfidare le nostre paure e a vivere il momento presente.

Impara ad arrampicare al Lago di Garda

Dai sei anni in su chiunque può imparare ad arrampicare, basta aver voglia di mettersi in gioco. Al Lago di Garda ci sono tantissime falesie adatte per imparare come la Family di San Martino, il Belvedere, il Corno di Bò, i Maroc di Cassone a Malcesine, i sassi di Gaggiolo o il muro dell’Asino.

In arrampicata però non si improvvisa; ti consigliamo di frequentare un corso base con una guida alpina per conoscere i gesti e le attrezzature e per partire col piede giusto senza correre rischi inutili.

La capitale mondiale dell’arrampicata

Sono la roccia calcarea ricca di appigli, gli arrampicatori del posto che da sempre chiodano e manutengono le falesie, il facile avvicinamento alle pareti, gli eventi e il clima mite che hanno reso Arco e la valle del Sarca famose nel mondo per l’arrampicata.

Dal 3a al 9b di “The Queen Line” a Laghel, nell’Alto Garda ci sono più di 2000 vie attrezzate di cui oltre 500 sono messe in sicurezza dalla Provincia Autonoma di Trento e dalle Amministrazioni Comunali.

Scopri di più

Qui i nomi di Bassi, Mariacher, Manolo e Iovane fanno ancora eco fra le pareti ed è normale trovare in falesia alcuni degli atleti più forti al mondo come Adam Ondra, Stefano Ghisolfi, Alexander Megos, Jacopo Larcher, Laura Rogora, solo per citarne alcuni. La giovane romana Laura Rogora, classe 2001, è la prima arrampicatrice italiana e quinta al mondo ad aver salito un tiro di 9a+ con la ripetizione di “Pure Dreaming Plus”, a Massone di Arco, liberato proprio da Adam Ondra nel 2018.

Arrampicare tutto l’anno al Lago di Garda

Il clima ventilato d’estate e mite d’inverno permette di arrampicare tutto l’anno. Le falesie migliori per l’arrampicata d’inverno sono quelle a sud esposte al sole già dalla mattina.

Arrampicata e boulder indoor

Dal 2018 la società Arco Climbing ha aperto una nuova palestra indoor proprio ad Arco, alle Scuole Elementari “G. Segantini” con comodo parcheggio esterno.

Trovi contatti e info orari sulla pagina Facebook della palestra.

In alternativa, vicino ad Arco:

Rock Master Festival di Arco

Ogni anno dal 1987 durante il Rock Master, festival internazionale dell’arrampicata, i migliori arrampicatori al mondo si sfidano sulle pareti del Rock Master Climbing Stadium in tre discipline: lead, boulder e speed.

Imperdibile e divertente, sia per il pubblico che per gli arrampicatori, il “Duello” dove i migliori otto atleti al mondo (otto uomini e otto donne) invitati sulla base della classifica mondiale permanente si sfidano uno contro l’altro su due percorsi uguali e paralleli di alta difficoltà (7c-8a) nel minor tempo possibile.

Te lo racconta Adam Ondra:

Ci si vede nel prato del Rock Master Climbing Stadium. 🙂

Falesie e vie alpinistiche al Lago di Garda

Foto, descrizioni e relazioni di falesie, boulder e vie alpinistiche. Buona ricerca!

Corsi di arrampicata con guida alpina

Per imparare a usare le attrezzature, a fidarti di te e del compagno che ti tiene la corda con le dritte di una guida alpina locale.

Guide alpine al Lago di Garda

Monotiri o vie lunghe, corsi o accompagnamento, con una guida alpina del posto per vivere l’arrampicata con tutta la sicurezza di cui hai bisogno.

Alloggi per arrampicatori e alpinisti al Lago di Garda

Lunch bag take away, consultazione mappe e relazioni. Scopri dove dormire al Lago di Garda e quali sono i servizi pensati per te.

Lasciati ispirare

Se ti interessi di arrampicata, allora potrebbe farti piacere vedere anche

Dal Magazine