Facile percorso bici dal Monte Baldo a Malcesine: red tour

Percorso Cross Country Facile Malcesine

Foto:
Angela Trawoeger
Tutti i diritti sono riservati

Traccia GPS

Itinerario cross country: discesa da Tratto Spino passando per Brentonico e Loppio

Un percorso facile, alla portata di chiunque abbia una minima esperienza in mtb.

Il percorso è lungo 35 km (50 km se da Torbole tornate a Malcesine in bici) e lo si percorre in 4 ore. Si affrontano 375 mt di dislivello in salita e 1958 mt di dislivello in discesa. Si pedala su diversi tipi di terreno: dall'asfalto e cemento, alla strada bianca, a qualche semplice sentiero.

Per questo percorso è sufficiente una bici mono ammortizzata.

Volete fare il tour con una guida?

Qua tutte le informazioni e le date disponibili per scendere dal Monte Baldo con una guida di mtb.

Informazioni tecniche

Caratteristiche
Percorso Tratto Spino - Bocca di Navene -Bocca del Creer - Malga Bes - S.Valentino - S.Giacomo - Festa -Brentonico - Castione - Loppio - Nago - Torbole - Malcesine
Partenza Tratto Spino
Arrivo Malcesine
Quota di partenza 1760 mt
Quota massima 1760 mt
Dislivello - ascesa/discesa 375 mt / 1958 mt
Lunghezza 35 km fino a Torbole - 50 km fino a Malcesine
Tempo 4 ore
Difficoltà
Difficoltà facile
Difficoltà tecnica (da 1 a 5) 2
Difficoltà fisica (da 1 a 5) 2
Attrattiva (da 1 a 5)
Impressione 3
Paesaggio 4

Tipo di percorso

  • Percorso A/R
  • Percorso consigliato
  • Percorso con salita e discesa in funivia

Periodo consigliato

Da maggio a fine ottobre, in assenza di neve

Punti di interesse lungo il percorso

Si sale con la Funivia di Malcesine dal versante ovest, si scende e risale verso nord proseguendo in discesa a est sul versante trentino. L'ambiente è molto vario, si parte in montagna e si arriva sulle coste del Lago di Garda attraversando caratteristiche zone montane e di pascolo.

Descrizione del red tour

Il percorso è ben segnalato e contraddistinto da cartelli della Funivia Malcesine Monte Baldo che indicano "Mtb red tour".

Dalla stazione a monte della Funivia dirigersi a sinistra e seguire le indicazioni per Bocca di Navene lungo il sentiero 651 che scende su facile strada bianca fino a Bocca Navene dove trovate l’omonimo rifugio.

Da qui inizia la salita che porta al rifugio Graziani (Bocca del Creer). La salita è su strada asfaltata e lunga 3 km, è la più impegnativa ma mai troppo pendente o faticosa.

Si attraversa il parcheggio adiacente al rifugio Graziani e si scende dritti lungo il sentiero 650. I primi 100 mt fino al cancelletto per le mucche (da scavalcare) sono un po’ più impegnativi, poi il sentiero spiana e il fondo diventa regolare.

Si tiene sempre la destra fino ad arrivare su una comoda strada bianca. Si scavalca una sbarra per le mucche e si giunge nei pressi di Malga Bes. Proseguite quindi a destra su scorrevole strada bianca in leggera discesa fino a giungere a una terza sbarra, da scavalcare. Avanti dritti fino a ritornare sulla strada asfaltata, da qua si prosegue a sinistra in discesa.

Seguite la strada asfaltata in discesa per qualche chilometro attraversando l’abitato di San Valentino, subito dopo vi aspetta un breve tratto in salita che porta al paese di San Giacomo. Dopo l’Hotel San Giacomo (che vedete alla vostra sinistra) vi trovate davanti a una chiesetta; qua svoltate a sinistra abbandonando la strada principale. La chiesetta rimane alla vostra destra.

Attraversato il parcheggio inizia un bel sali/scendi molto scorrevole e su sterrato fino a un cancello chiuso.
Dal cancello parte un sentiero sulla destra che scende in forte pendenza su sassi smossi e molto tecnici. Se è troppo impegnativo scendete e spingete la bici. Portate pazienza, si tratta di qualche centinaio di metri.

Il sentiero spiana subito, si prosegue fino alla strada cementata e si gira a destra in discesa fino al paese di Festa. Qui vi trovate di fronte a un grande prato, girate a destra, poi subito a sinistra su strada asfaltata costeggiando il grande prato.

Appena finisce l'asfalto si svolta a destra su un sentiero che porta a Brentonico (sopra al campo da calcio). Si svolta a sinistra e poi subito a destra su un altro piccolo sentiero. Si ritorna ancora su strada cementata in discesa fino al piccolo borgo di Castion.
I cartelli "mtb red tour" sono ben visibili.

Da Castion si continua sulla strada a sinistra fino ad arrivare a un incrocio con 4 stradine, prendete quella di destra fino a Sano. Passate dal centro del paese e svoltate a sinistra, poi subito a destra su una piccola stradina che scende fino a un bivio, prendete la sinistra e proseguite lungo un sentiero con un leggero sali/scendi dietro ai campi coltivati di Loppio.

Al bivio si prosegue a destra fino a Loppio in prossimità del bicigrill (riparazione bici). Ora siete sulla ciclabile che seguite in direzione Torbole - Lago di Garda, costeggiando il biotopo del lago di Loppio fino a passo San Giovanni. Al semaforo attraversate la strada e vi trovate nel paesino di Nago, svoltate poi a destra in discesa sulla vecchia strada di Nago che scende al Lago fino a Torbole. Fate attenzione alle macchine che salgono!

Arrivati a Torbole potete tornare a Malcesine pedalando sulla Via Gardesana. Prestate molta attenzione sotto alle gallerie. In alternativa potete tornare a Malcesine con il battello che ogni ora parte da Torbole e riporta a Malcesine passando per Limone.

Varianti

Nessuna

Le nostre dritte

  • Se vi fermate al rifugio Bocca Navene andate in fondo alla terrazza, c'è una vista sul Lago che merita.
  • Finita la salita, fermatevi al Rifugio Graziani a bere qualcosa e riposare. È l’ultimo rifugio che trovate in ambiente montano prima di iniziare la discesa verso il Lago.
  • Fate attenzione alle numerose mucche al pascolo in prossimità di Malga Bes. Non sono aggressive ma sono proprio sul sentiero: passate piano.
  • Sulla discesa finale da Nago a Torbole (sulla Nago vecchia), dopo la lunga retta sul primo curvone verso sinistra, trovate a destra uno splendido punto panoramico su Torbole e tutto il Garda. Lasciate la bici e salite la breve scalinata, ne vale la pena.
  • D'estate partite presto la mattina, fa meno caldo!

L’escursione d’inverno

Questo itinerario non è percorribile d’inverno e il trasporto delle bici in Funivia da San Michele al Monte Baldo durante l’inverno è sospeso.

Rifugi, bivacchi o punti di ristoro lungo il percorso

  • Ristorante Bar Cime del Baldo:
    Alla stazione a Monte della Funivia Malcesine Monte Baldo Tel. +39 045 6584283
  • Rifugio Bocca di Navene:
    A Bocca di Navene
    Tel. +39 045 7401794
  • Rifugio G.Graziani:
    Ai piedi del Monte Altissimo
    Tel. +39 0464 867005
  • Bicigrill (Energy bar):
    A Loppio
    Tel. +39 348 7927829

Come raggiungere il punto di partenza dell’itinerario

Funivia Malcesine Monte Baldo
Per il trasporto delle bici con la Funivia ci sono delle corse ad orari stabiliti. Le corse bici da San Michele (stazione intermedia) al Monte Baldo aprono con l'apertura della strada Provinciale n° 8 del Baldo che, per la neve, chiude durante il periodo invernale.
Clicca qui per vedere costi, orari e periodi di apertura.
Tel. +39 045 7400206

Parcheggio

  • A Malcesine
  • Stazione a valle di Malcesine
  • Stazione intermedia di San Michele

Mezzi pubblici

Nessuno

Consigli per la sicurezza

Da Torbole a Malcesine consigliamo il rientro in battello. Oltre a essere più sicuro andrebbe a completare una giornata già bellissima con un rilassante giro in barca. Se volete proseguire in bici lungo le gallerie assicuratevi di essere ben visibili con luci adeguate e giubbino catarifrangente.

Prenota l'escursione

Potrebbe interessarti anche