fbpx

Bici

Open Air Gallery di Drena e il Castagneto in E-MTB

Arte all’aria aperta in un facile percorso ad anello

Angela Trawoeger
Testo e foto

Angela Trawoeger

Ideatrice, fotografa e content manager

Questo facile e-bike tour ad anello è pieno di sorprese nonostante i soli 8 km di lunghezza.

Il percorso parte dal Castello di Drena, visitabile anche all’interno, e ti porta alla scoperta del borgo di Drena attraverso i suoi castagneti secolari e la visita alla galleria d’arte a cielo aperto Open Air Gallery.

Mappa e traccia GPS

Informazioni tecniche

  • Caratteristiche

    • Partenza
      Castello di Drena
    • Arrivo
      Castello di Drena
    • Percorso
      Castello di Drena, Castagneto, Open Air Gallery, Drena
    • Quota di partenza
      346m
    • Quota massima
      570m
    • Dislivello – ascesa/discesa
      280m/255m
    • Lunghezza
      8,2km
    • Tempo
      1,5 ore senza pause
  • Difficoltà

    • Difficoltà
      facile
    • Difficoltà tecnica (da 1 a 5)
      2
    • Difficoltà fisica (da 1 a 5)
      2
  • Attrattiva

    • Impressione (da 1 a 5)
      5
    • Paesaggio (da 1 a 5)
      4
  • Tipo di percorso

    • Percorso ad anello
    • Adatto a famiglie e bambini
    • Percorso consigliato
  • Periodo consigliato

    • Tutto l’anno
      senza neve e ghiaccio

Partner

Hotel Ideal malcesine 360gardalife
Hotel Maximilian 360gardalife
Mmove 360gardalife 2022

Punti di interesse lungo questo percorso bici

Open Air Gallery 

L’Open Air Gallery è un percorso nella natura creato dall’artista Annabella Hoffman in cui passeggiando si trovano sculture, installazioni, oggetti e macchie di colore di 37 artisti provenienti da tutto il mondo. Due percorsi, uno del sole e uno della luna, si intersecano nel bosco e con le loro opere trasformano il bosco in una galleria d’arte a cielo aperto.

Open Air Gallery Drena
Open Air Gallery Drena

Oltre ai due percorsi, troverai anche tre installazioni che aiutano a mettersi in contatto con la natura: l’oasi meditativa con delle chaise longue, la porta del tempo e un gioco didattico.

Questo progetto vuole essere una sorta di “sito archeologico del futuro”, un’opera d’arte e artigianato che possa venire interpretata dai nostri discendenti. 

Open Air Gallery è aperto tutto l’anno e l’accesso è gratuito.

Castagneto di Drena

Il castagneto di Drena, con oltre 5000 alberi maestosi e secolari, è uno dei più estesi del Trentino. Lungo il sentiero troverai dei pannelli illustrati che raccontano la storia di questa pianta e del suo prezioso frutto: il marone di Drena. I “maroni” di Drena sono coltivati con metodi naturali e vengono raccolti a mano in autunno, secondo l’antica tradizione locale. 

Castagneto di Drena

Castello di Drena

Castel Drena, eretto nel XII secolo per controllare il traffico lungo il fiume Sarca, fu conteso tra vari signori locali. La famiglia d’Arco alla fine ne prese il controllo, ma nel 1700 fu distrutto dalle truppe del generale Vendome. Oggi i ruderi del castello ospitano mostre ed eventi, e puoi salire fino alla cima del mastio per una vista panoramica sulla Valle della Sarca.

Castello di Drena e Marocche di Dro

Descrizione

Dal parcheggio del Castello di Drena, dirigiti verso est pedalando sulla strada provinciale di Cavedine per circa 400 metri attraversa la strada e imbocca Via Rovereto sulla tua sinistra. Tieni ancora la sinistra segui la stradina che procede parallela alla provinciale sottostante.

Attraversata la località Naroncol, sbuchi di nuovo sulla strada provinciale che percorri per poche centinaia di metri, per poi svoltare a destra in località Luch attraverso i vigneti della vallata. Qui trovi le indicazioni per Malga Campo e le seguì fino a incrociare un capitello.
Qui tieni la destra seguendo invece le indicazioni per il ristorante “La Casina”. Nei pressi del ristorante trovi una vecchia calchera, usata un tempo per la produzione artigianale delle calce.

Imbocca la forestale sulla destra per raggiungere prima il Castagneto poi, con un po’ di attenzione, inizierai a vedere le prime opere della Open Air Gallery. Prosegui dritto fino all’incrocio con la strada asfaltata Via delle Braile dove trovi una bacheca informativa con la mappa dei percorsi della galleria d’arte a cielo aperto. Per visitarla, scendi dalla sella e procedi a piedi nel bosco, senza fretta, per scovare tutte le opere – tutte senza didascalie o targhette – alcune molto piccole o ben integrate con gli spazi naturali. Il percorso della luna è indicato con una luna azzurra, mentre quello del sole con un cerchio rosso.

Terminata la visita, si procede su Via delle Braile fino ad arrivare prima a un punto panoramico con una bella vista sul Castello di Drena, le Marocche di Dro e la Valle del Sarca, poi nell’abitato di Drena. Qui tieni la sinistra, percorri via Giovanni Segantini, e prosegui dritto per arrivare al punto di partenza davanti al Castello di Drena.

La segnaletica da seguire, non sempre presente, è quella ufficiale del Garda Trentino: percorso numero 755.

Le nostre dritte

  • Ricorda di portare un lucchetto per la bici, la Open Air Gallery è visitabile solo a piedi
  • Alla fine del giro, fai una pausa all’azienda agricola La Quadra

Varianti

Il percorso può essere fatto anche al contrario.

L’escursione d’inverno

Tutto l’anno

Punti di ristoro lungo il percorso

A Drena

Partner

Hotel Ideal malcesine 360gardalife
Hotel Capri 360gardalife it 1
Xtreme bike malcesine 360gardalife

Come raggiungere il punto di partenza dell’itinerario

In macchina

Da Arco segui le indicazioni per Dro e dopo circa 6 km imbocca la strada provinciale 84 per Drena.

Parcheggio

Mezzi pubblici

Drena è collegata a Riva del Garda, Cavedine e Trento dalla linea bus extraurbana 204. La fermata si trova sulla strada Provinciale, poco dopo il Castello.

Attività sportive con le guide e gli istruttori del posto

Percorsi simili

Dal Magazine

Il nostro impegno, in pratica

Logo 1% for the planet

Siamo parte di 1% for the Planet

un’alleanza fra aziende che donano almeno l’1% delle vendite annuali ad organizzazioni ambientaliste.

Logo Manifesto 360gardalife

Abbiamo scritto un manifesto

5. Non possediamo la Natura, siamo noi ad appartenerle.
La Natura è casa nostra e la proteggiamo da ogni forma di abuso.

Leggi gli altri punti
Logo 360 path cleanup

Organizziamo una giornata ecologica

Un piccolo gesto può fare le differenza? Sì.
Se l’oceano è fatto di gocce, l’umanità è fatta di persone. E tu sei una di loro.

Iscriviti
Logo riforestazione sostenibilita

Riforestiamo per assorbire CO2

serve per ridurre l’impatto generato da questo sito.

Logo goccia

Facciamo del nostro meglio tutti i giorni

per poter restituire al Pianeta almeno un po’ di ciò che ci dona.

Leggi di più sul nostro impegno per il Pianeta